1. Mi piacciono le cose che tutte insieme fanno altre cose.

     


  2. se non avete nessun film da consigliarmi mi riguardo I Tenenbaum.

     

  3.  

  4.  


  5. Fatemi essere un film di Wes Anderson.

     


  6. Mi sono accorta che:
    -quando scrivo a computer e dimentico o sbaglio una lettera, non colmo o correggo la distrazione e basta, ma cancello e riscrivo tutta la parola;
    -detesto il modo di muovere la bocca degli spagnoli, come gesticolano, come si muovono, il suono della loro lingua;
    -se dormo da sola in un letto matrimoniale mi metto in diagonale.

    (continua..)

     

  7. Foto n’1. Strada che abbiamo fatto la prima volta per raggiungere Carroponte. Lunga, ma gradevole scampagnata nel Parco Adda Sud.
    Foto n’2. Strada che abbiamo fatto la seconda volta. UN PUTTANAIO,
    Foto n’3. QUELLA CHE DOVREMMO FARE MA CHE PUNTUALMENTE SCOMPARE QUANDO CI SERVE.

     


  8. Ieri sera sono andata a sentire Dente.
    Avevo il vestito con le margherite, una birra chiara, e un’amica che nove mesi fa avrei voluto uccidere.E invece il tempo di una gravidanza e patapum, è strano come cambino le cose. Folle.
    L’aria era fresca, Freschissima. E pioveva.
    Lui era bello, bellissimo, con quella chitarra, quelle gambe magrissime e le ginocchia che cedevano sull’intro di chiusodall’interno, quell’evve moscia e quella testa di capelli.
    La pioggia era bellissima. Lui era bellissimo, La chitarra anche. e pure l’amonica a bocca. Bello il fresco, Bella la pioggia.
    Ma più bella di tutte era la coppia stretta, con lei che abbracciava lui da dietro, e i capelli di lui che toccavano la guancia di lei ad ogni strofa d’amore.
    LI ho guardati molto. Ho sorriso alla loro figura unica per tanto tempo.
    Li ho invidiati moltissimo.

     

  9.  

  10. {quando sei qui con me questa stanza non ha più pareti
    appena te ne vai olocausto di tutti i poeti}

    {domani mattina avrò pezzi di te in mezzo ai denti
    non c’è pericolo
    ho una fame senza fine}

    "gvazie di non esseve andati a Solieva"

     

  11.  

  12.  


  13. A circa metà del mio tempo accasa da sola posso dire di aver:
    -mangiato molto gelato,
    -fatto tante lavatrici e aver lasciato i panni stesi sotto l’acqua per ben un giorno e una notte,
    -rotto un piatto,
    -rotto un barattolo,
    -fnito l’acqua,
    -finito il latte,
    -finito le scatolette per i gatti,
    -il letto disfatto da tre giorni.

    La ventiduenne selvaggia che è in me sente che il momento di mangiare solo cose che non abbiano bisogno di un piatto è ufficialmente arrivato.

     

  14. Coney Island, 1961-1963
    (@Aaron Rose Courtesy Museum of the City of New York)

     

  15. Matt and Kim - “Daylight” (Official Music Video)

    (Fonte: youtube.com)